Finanza Notizie Mondo Chip e biotech, le mosse di Cathie Wood: cosa stanno comprando (e vendendo) i suoi fondi

Chip e biotech, le mosse di Cathie Wood: cosa stanno comprando (e vendendo) i suoi fondi

Cathie Wood continua a fare incetta con i suoi fondi ETF di azioni Nvidia, il colosso produttore di chip, ma anche di titoli di società attive nel settore biotech. E’ quanto riporta un articolo di Street.com, secondo cui i fondi di Ark Investment Management avrebbero acquistato 361.995 titoli Nvidia, per un valore di $68,1 milioni.dati si riferiscono al 27 maggio scorso. Il titolo del gruppo di semiconduttori è scivolato da inizio anno del 37%.

Il titolo biotech su cui Wood ha puntato è invece Zymergen (ZY), oggetto di buy da parte del fondo di Wood Ark Genomic Revolution ETF (ARKG), che ha acquistato 225.259 azioni, per un valore di $310.857.

Zymergen è un altro titolo abbattuo dai sell, in perdita del 79% da inizio anno.

Tra gli altri titoli su cui i fondi Ark hanno puntato, c’è anche quello della piattaforma di video-streaming Roku (ROKU) , per un valore di $4,1 milioni. C’è da dire tra l’altro che Roku ha strappato lo scettro di titolo più presente nell’ Ark Innovation ETF, soppiantando Tesla, che per tanti anni si era confermata il titolo preferito di Cathie Wood, con una posizione top nel fondo ARKK.

Le azioni di cui Ark Innovation ETF (ARKK) si è liberata sono quelle di Spotify Technology (SPOT), con l’ETF  ARK Innovation che ne ha scaricate 502.863, per un valore di 56,8 milioni. Da segnalare che le quotazioni di Spotify hanno perso il 52% dall’inizio dell’anno.

L’ETF Ark Genomic ha smobilizzato invece 184.123 titoli di Ionis Pharmaceuticals (IONS) , per un ammontare di $6.9 milioni, e Ark Next Generation Internet ETF (ARKW) si è liberata di  25.996 titoli della società di gestione dell’identità Okta (OKTA), per $2,2 milioni.

I fondi di Cathie Wood sono in perdita quest’anno, con l’Ark Innovation che è capitolato del 54% ytd: va detto, tuttavia, che il fondo è stato interessato nell’arco degli ultimi sei mesi da flussi in entrata per un valore di $1,2 miliardi.

Cathie Wood ha rimarcato inoltre di ragionare guardando a un orizzonte temporale di cinque anni. E, sotto questo punto di vista, il trend di Ark Innovation ha dato qualche conforto agli investitori, visto che, nei cinque anni fino allo scorso 9 maggio, il ritorno a cinque anni del fondo è stato superiore a quello dell’indice S&P 500.

Non nell’anno invece che si è concluso il 27 maggio scorso, che ha visto Ark Innovation salire del 12,1%, peggio del +13,49% dell’indice S&P 500.

Di fatto, dopo anni in cui ha battuto i mercati con guadagni da capogiro, Wood si è confermata tra le vittime illustri del bagno di sangue che ha travolto soprattutto il comparto dei titoli hi-tech. I recenti smobilizzi non sembrano aver fatto cambiare idea a quella che da molti viene considerata una star del mondo della finanza Wood.

Bei suoi post recenti su Twitter,  la manager ha scritto di ritenere che l’economia globale stia attraversando il periodo di trasformazione più imponente della sua storia, e che società come Zoom Video Communications e Microsoft Corp presentino grandi potenziali di crescita.

Inoltre, sembrerebbe che Wood abbia deciso di riposizionarsi su Tesla, dopo mesi di sell, correndo in soccorso del titolo del colosso produttore di auto elettriche fondato e gestito da Elon Musk, che ha pagato di recente anche la saga-soap povera di Twitter.

 

 

 

 

 

zq1 over the past six months.