Finanza Notizie Italia Alternanza scuola-lavoro: al via Campus Party Connect per prepararsi alle professioni di oggi e domani

Alternanza scuola-lavoro: al via Campus Party Connect per prepararsi alle professioni di oggi e domani

Tutto pronto per Campus Party Connect, l’evento che ha l’obiettivo di connettere la scuola con il mondo del lavoro attraverso un percorso innovativo. Promosso da Campus Party (l’evento dedicato all’innovazione digitale tra i più attesi e consolidati in Italia) e realizzato con il sostegno di Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, si terrà dal 17 al 21 dicembre al Milano Innovation District.

L’evento coinvolgerà 500 studenti delle scuole superiori (III, IV e V anno) delle province di Milano, Monza Brianza e Lodi, che avranno l’opportunità di avvicinarsi in maniera innovativa, con spunti su innovazione, nuove professionalità e autoimprenditorialità, al mondo del lavoro e delle imprese, grazie alla disponibilità di 34 aziende che hanno aderito al progetto. L’evento prevede numerose attività di apprendimento e scoperta, come talk, interviste, workshop, giochi di squadra, esperienze tecnologiche, ma anche una importante sfida: creare una propria impresa lavorando in squadre da 10 partecipanti.

Triboo sarà media partner esclusivo
In questo progetto innovativo scende in campo Triboo. Il gruppo attivo nel settore dell’e-commerce e dell’advertising digitale, che controlla i siti editoriali del gruppo Brown Editore, sarà infatti media partner esclusivo di Campus Party Connect, grazie alle sue testate Pmi.it, Webnews.it e Studentville.it e HTML.it. In qualità di media partner esclusivo, Triboo racconterà tutte le cinque giornate dell’evento con attività di copertura editoriale ad hoc, aggiornamenti live e interviste in esclusiva.

Le professioni di oggi e domani, settore tecnologico in primo piano
La trasformazione digitale in corso richiede nuove competenze. È la conferma che emerge dalla quarta edizione dell’Osservatorio delle Competenze Digitali, secondo cui sarà il settore tecnologico a trainare il mercato del lavoro anche nei prossimi anni. Le stime per il triennio 2018-2020 vedono fino a 88.000 nuovi posti di lavoro specializzati in ICT, come sviluppatori e consulenti tecnologici. Ma cresce progressivamente anche la quota delle nuove professioni connaturate alla trasformazione digitale quali il Service Development Manager, il Big Data Specialist e il Cyber security Officer.