Finanza Personale Risparmio Le regole d’oro per gestire al meglio i risparmi quando i mercati sono agitati

Le regole d’oro per gestire al meglio i risparmi quando i mercati sono agitati

Gestire i propri risparmi, in questo momento, non è sicuramente facile. Gli investitori devono affrontare problemi, dubbi e difficoltà: il problema è che, a questo punto, uscire dai mercati potrebbe servire unicamente a monetizzare con una perdita certa. Ma come è meglio muoversi a questo? A rispondere a questa domanda ci ha pensato ING, che ha dato una serie di semplici regole da seguire ai risparmiatori.

Bce e Fed, ma anche le altre banche centrali, stanno continuando ad alzare i tassi. Quella che hanno intrapreso è una vera e propria lotta contro l’inflazione, che è diventata prioritaria. Il rischio è quello di mandare in recessione l’economia. Trascinando nel vortice che è stato innescato tutti i risparmi dei lavoratori. Purtroppo, però, l’inflazione non sembra accennare a diminuire: giusto per avere un’idea basti pensare che a settembre ha toccato il 10% nella zona euro, mentre negli Stati Uniti ad agosto si è attestata su un 8,5%. Aggiungiamoci, poi, la crisi energetica, che pesa sul quadro generale. Cosa porta tutto questo: i mercati azionari sono in rosso, mentre i rendimenti obbligazionari aumentano.

Utile, a questo punto, è seguire alcune regole per non andare in affanno.

Pianifica il futuro dei tuoi risparmi

È sempre importante e fondamentale pianificare il futuro, per non lasciarsi travolgere dal panico. Soprattutto quando ci sono i momenti di maggiore incertezza. La pianificazione deve essere effettuata con logicità e metodo, ma soprattutto deve tenere conto degli obiettivi di investimento che ci si è posti.

Definisci la rotta. E mantienila

Per salvare i tuoi risparmi, devi mantenere i nervi saldi quando investi. Uno dei peggiori nemici delle scelte di investimento è proprio l’emotività: questa ti può portare a comportamenti non coerenti, ma che soprattutto potrebbero non risultare adeguati agli obiettivi che ti sei posto. Nel momento in cui c’è un orizzonte di lungo periodo, una turbolenza passeggera non vanificherà gli sforzi.

Devi diversificare

La diversificazione è, senza dubbio, una delle regole d’oro di ogni tipo di investimento. Non ci si deve mai concentrare e non si deve confondere la diversificazione con la scommessa. È importante suddividere il rischio su più asset, in modo che i risparmi investiti possano essere influenzati da fattori diversi.

Anche per i risparmi il tempo è prezioso

È necessario stabilire il giusto orizzonte temporale per ogni tipo di investimento. Avere un portafoglio che sia ben pianificato porta a ridurre la volatilità ed esprime il proprio valore nel corso del tempo.

Anche il rischio ha il suo valore

Le situazioni più complesse possono nascondere interessanti opportunità. È sempre bene ricordare che rendimento e rischio sono, fondamentalmente, due facce della stessa medaglia.

Le fonti devono essere verificate

Ogni singola informazione che ricevi deve essere verificata. Per proteggere i tuoi risparmi non devi fidarti ciecamente di tutto quello che leggi. Soprattutto se lo trovi online e la fonte non è certificata come attendibile. È sempre opportuno fare riferimento ai comunicati e ai documenti ufficiali. O a fonti di informazione autorevoli.

I tuoi risparmi non devono seguire il gregge

Ricordati sempre una regola: ogni individuo ha i propri obiettivi e la propria sensibilità. Gli investimenti che vanno bene per un risparmiatore, possono non essere indicati per un altro. Evita, quindi, il cosiddetto effetto gregge.

Controlla gli investimenti, ma non esagerare

La propria posizione finanziaria deve essere controllata con regolarità, in qualsiasi periodo. È importante controllare che la pianificazione finanziaria sia in linea con gli obiettivi che ti sei posto, ma non farti prendere dall’ansia. Se i mercati vanno male, è inutile controllare di continuo gli investimenti.

Un aiuto dalla tecnologia

Aumentano gli strumenti che possono aiutarti a rimanere costantemente informato ed in contatto con il tuo consulente finanziario. Usali senza esitazione.

Scegli il pilota giusto per i tuoi risparmi

Quando si parla di risparmi, il fai da te è sconsigliato. È meglio rivolgersi ad un professionista che ti possa guidare nella scelta dei tuoi investimenti.