News Notiziario Notizie Italia Webuild ottiene contratto da 2,4 miliardi di euro per maxi progetto di mobilità sostenibile in Australia

Webuild ottiene contratto da 2,4 miliardi di euro per maxi progetto di mobilità sostenibile in Australia

A Piazza Affari buon andamento per Webuild che al momento si muove in rialzo di oltre il 2% trovandosi così a quota 1,41 euro ad azione. Gli acquisti di oggi arrivano in scia al raggiungimento di Webuild del financial closure per il contratto per la realizzazione del progetto Sydney Metro, Western Sydney Airport Metro Line, la linea metropolitana che collegherà il nuovo Western Sydney International Airport con Sydney.

In particolare, la quota Webuild è pari a circa 3,83 miliardi di dollari australiani (in euro, circa 2,4 miliardi) e Webuild partecipa al consorzio con una quota pari a circa il 78% della joint venture che eseguirà le opere civili, partecipata anche da Siemens, e con una quota pari al 10% della project company, insieme con Plenary Group, Siemens Mobility e RATP Dev.

Parklife Metro curerà anche la gestione e la manutenzione dell’intera linea lunga 23 chilometri per 15 anni dopo la messa in esercizio.

Il contratto prevede la realizzazione di sei stazioni, nella tratta compresa tra la stazione di interscambio St. Marys e la stazione Western Sydney Aerotropolis, un deposito officina per il ricovero e la manutenzione dei treni ad Orchard Hills, ma anche l’armamento, il sistema di segnalamento e gli impianti meccanici ed elettrici dell’intera linea, la fornitura di nuovi treni driverless.

La nuova linea supporterà la crescita di tutta l’area occidentale di Sydney, con migliaia di occupati previsti per la fase di realizzazione.

Questo progetto rappresenta un ulteriore riconoscimento del vasto expertise di Webuild nel settore della mobilità sostenibile, consolidato con la realizzazione di progetti ferroviari e linee metropolitane in tutto il mondo.