News Finanza Indici e quotazioni Mercati ritrovano i buy dopo mossa Bank of England. Borsa Tokyo +1%, scivolone tassi Treasuries 10y

Mercati ritrovano i buy dopo mossa Bank of England. Borsa Tokyo +1%, scivolone tassi Treasuries 10y

Sentiment in miglioramento sull’azionario globale, dopo l’intervento di ieri della Bank of England e la chiusura positiva di Wall Street. Il Dow Jones è salito di 548,75 punti, o +1,88%, a 29.683.74, mentre lo S&P 500 è rimbalzato dell’1,97% a 3.719,04, dopo aver testato nella sessione di martedì un nuovo minimo dell’anno e della sua fase di mercato orso. Il Nasdaq Composite è salito del 2,05%, chiudendo a quota 11.051,64.

Ieri la Bank of England ha annunciato che sospenderà l’inizio degli smobilizzi dei titoli di stato UK che aveva pianificato per la prossima settimana, acquistando in via temporanea Gilt a lungo termine, al fine di contrastare il caos del mercato:

caos che è stato provocato dalla decisione del governo di Liz Truss di lanciare un maxi bazooka fiscale di tagli alle tasse che economisti e strategist non reputano sostenibile. L’effetto BOE è stato subito prezzato dai gilt, con i rendimenti a 10 e 30 anni che sono scivolati subito di più di 30 punti base dopo l’annuncio. La mossa della banca centrale del Regno Unito ha allentato le tensioni anche sul mercato dei titoli di stato Usa: dopo essere balzati al record degli ultimi 14 anni oltre il 4%, i tassi dei Treasuries Usa a 10 anni hanno riportato la perdita giornaliera più forte dal 2020, scivolando fino al 3,816% Dopo il forte recupero della vigilia, Wall Street punta tuttavia verso il basso, con i futures negativi, che accusano perdite tra -0,09% del Dow Jones e -0,30% del Nasdaq. Borse asiatiche positive, con l’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo che sale dell’1%, così come la borsa di Hong Kong e di Seoul, Shanghai +0,28%, Sidney la migliore con un balzo di quasi +2%.