News Finanza Indici e quotazioni Wall Street riduce le perdite dopo l’annuncio di BoE, Apple tra i peggiori (-3,5%)

Wall Street riduce le perdite dopo l’annuncio di BoE, Apple tra i peggiori (-3,5%)

Wall Street tenta il rimbalzo dopo la seduta in profondo rosso di martedì. A dare spinta agli indici USA é anche la decisione di Bank of England di ripristinare temporaneamente gli acquisti di Titoli di Stato britannici (Gilt) per calmierare il sell-off sul mercato obbligazionario.

L’S&P 500 apre in rialzo dello 0,10%, il Dow Jone, attualmente in zona orso o “bear market” segna +0,2%, mentre il Nasdaq Composite cede lo 0,20%.

Lo speciale osservato di questa seduta é Apple (-3,5%) che trascina l’S&P 500 sotto la parità dopo la notizia secondo la quale Apple avrebbe comunicato ai propri fornitori di ridurre la produzione di componenti a causa di una domanda più debole di quanto atteso per l’Iphone 14.

Dopo la mossa di Bank of England scende anche il rendimento del Treasury a 10 anni, a quota 3,82%. Continua invece la corsa del biglietto verde, l’indice del dollaro raggiunge la quota 114,21 (+0,05%), in calo il cambio eur/usd a quota 0,95 (-0,05%)