News Finanza Notizie Mondo Collins, Fed: l’inflazione può essere domata senza colpire il mercato del lavoro

Collins, Fed: l’inflazione può essere domata senza colpire il mercato del lavoro

Il presidente della Federal Reserve di Boston, Susan Collins, fiduciosa che la Fed possa domare l’inflazione senza arrecare troppi danni all’occupazione.

“Aumentando i tassi, miriamo a rallentare l’economia e portare la domanda di lavoro in un migliore equilibrio con l’offerta”, ha detto Collins in un discorso preparato per una conferenza della Fed di Boston sul mercato del lavoro. “L’intento non è una flessione significativa. Ma ripristinare la stabilità dei prezzi rimane l’imperativo attuale ed è chiaro che c’è ancora lavoro da fare”.

Una serie di rialzi dei tassi ha portato il tasso sui prestiti overnight della banca centrale a un intervallo compreso tra il 3,75% e il 4%, e praticamente tutti gli altri funzionari della Fed hanno affermato di aspettarsi ulteriori aumenti.

Collins ha sottolineato l’importanza di ridurre l’inflazione e ha riconosciuto che le mosse della Fed potrebbero avere un prezzo. Collins è un membro con diritto di voto del Federal Open Market Committee che stabilisce i tassi. La prossima riunione sarà 13-14 dicembre, quando si prevede in gran parte di aumentare il tasso di 0,5%.