News Finanza Indici e quotazioni Borse europee deboli in attesa di nuove sanzioni contro la Russia

Borse europee deboli in attesa di nuove sanzioni contro la Russia

Borse europee poco mosse, dopo i recenti guadagni. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 scivola dello 0,15%. A Francoforte il Dax cede lo 0,52%, a Parigi il Cac40 perde lo 0,41% e a Londra l’indice Ftse100 segna un -0,07%. I mercati si prendono una pausa di riflessione in attesa di possibili ulteriori sanzioni contro la Russia.

I paesi occidentali, citando i crimini di guerra commessi dalle forze russe in Ucraina, si preparano ad adottare ulteriori sanzioni contro Mosca, che potrebbero causare un ulteriore aumento dei prezzi delle materie prime e di conseguenza aumentare la pressione sulle banche centrali per far fronte all’inflazione.

Dal fronte macro in arrivo alcune indicazioni, tra cui spicca l’indice Pmi servizi di Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna ed Eurozona relativo al mese di marzo. Dagli Stati Uniti giungeranno nel pomeriggio la bilancia commerciale e l’indice Pmi Markit Servizi e composito, oltre all’Ism non manifatturiero.