Notiziario Notizie Francia Auto intelligente: un assistente virtuale salirà a bordo di Peugeot-Citroen

Auto intelligente: un assistente virtuale salirà a bordo di Peugeot-Citroen

auto, assistente
L’auto del futuro (neanche troppo lontano) sarà sempre più intelligente, non solo nella guida. La casa francese Psa Peugeot Citroen ha infatti annunciato che a partire dal 2020 le sue auto saranno equipaggiate di un assistente virtuale che aiuterà il guidatore a trovare parcheggio, un ristorante aperto in zona e rispondere a tutte le domande come un essere umano.

La casa francese ha infatti firmato una partnership strategica con SoundHound, una start up della Silicon Valley specializzata in tecnologie di intelligenza artificiale e di riconoscimento vocale del linguaggio naturale. L’obiettivo è quello di sviluppare nel giro di due anni un assistente virtuale che sarà installato nella prossima generazione di veicoli del gruppo Psa (Peugeot, Citroen, DS, Opel e Vauxhall) così da interagire con il veicolo.

L’assistente potrà trovare un parcheggio o un ristorante che soddisfi diversi criteri (ad esempio, vegano e aperto la domenica sera), attivare le diverse funzioni dell’auto, come il climatizzatore, o avviare i servizi connessi. Con un singolo comando vocale si potrà regolare sia la temperatura, la ventilazione e l’orientamento dell’aria condizionata. Grazie all’esclusiva tecnologia “Deep Meaning Understanding” sviluppata da SoundHound, l’assistente sarà in grado di rispondere istantaneamente a più domande in un’unica frase, proprio come un essere umano.