Finanza Notizie Italia Bonus 600 euro: al via oggi il pagamento. Gualtieri: potrebbe aumentare a 800 euro

Bonus 600 euro: al via oggi il pagamento. Gualtieri: potrebbe aumentare a 800 euro

15 Aprile 2020 10:16

Oggi inizia il pagamento del bonus 600 euro a favore dei lavoratori autonomi e delle partite Iva colpiti dall’emergenza coronavirus. Le pratiche dovrebbero concludersi entro la settimana. E non è escluso che l’indennità aumenti a 800 euro con il nuovo decreto aprile. Lo ha anticipato il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, nel corso dell’intervista di Bruno Vespa a “Porta a Porta“. Gualtieri ha detto che nel nuovo decreto di aprile il bonus potrebbe aumentare a 800 euro: “è un numero verosimile”, ha indicato il ministro, aggiungendo che “la nuova indennità arriverà automaticamente a fine mese”.

Quasi 2 milioni di lavoratori riceveranno oggi il bonus sul c/c o all’ufficio postale
Intanto oggi saranno in pagamento indennità per oltre 1,8 milioni di lavoratori (sui 4 milioni di domande totali). In particolare, l’11% a favore di liberi professionisti e collaboratori, il 67% di lavoratori autonomi e il 22% di lavoratori agricoli. Un sms o una email dell’Inps comunicherà agli interessati l’accredito della somma sul conto corrente bancario o l’ufficio postale indicati all’atto della domanda. “È un segnale importante e concreto che diamo a chi oggi, a causa dell’emergenza coronavirus, sta vivendo un momento di difficoltà – ha detto il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo – Circa il 50% di coloro che hanno presentato la domanda riceveranno l’indennizzo sul proprio conto corrente nella giornata di mercoledì 15 ed entro la fine della settimana si chiuderanno tutte le restanti pratiche”.

“Uno sforzo enorme da parte dell’Istituto e dei lavoratori che durante il weekend pasquale hanno lavorato al fine di sostenere il paese in questa fase difficile e pagare le indennità nei tempi prefissati, tempi fortemente compressi rispetto alle prestazioni ordinarie. A questi lavoratori va tutta la mia gratitudine”, ha dichiarato il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico.

Per le Pmi finanziamenti fino a 25mila euro garantiti al 100% dallo Stato
Per quanto riguarda invece le piccole e medie imprese, è arrivato il via libera da parte della Commissione europea ai prestiti, garantiti al 100% dallo Stato, per 25mila euro. Lo strumento è dunque operativo e da oggi è disponibile il modulo per farne la richiesta (QUI il link), che l’impresa dovrà compilare e inviare per email alla banca o al confidi al quale si rivolgerà per richiedere il finanziamento. Intanto il Ministero dello Sviluppo Economico e il Mediocredito Centrale sono al lavoro insieme all’Abi per sveltire le procedure e rendere attivi e disponibili, in tempi brevi, tutti i sistemi informatici.