Finanza Black Friday: caccia ai regali di Natale con lo sconto, ma occhio alle truffe

Black Friday: caccia ai regali di Natale con lo sconto, ma occhio alle truffe

Nato in Usa, da qualche anno è in voga anche in Ue e in Italia il Black Friday, una giornata di sconti nei negozi, fisici e online, su tantissimi prodotti, un’occasione per fare i regali di Natale.

E anche quest’anno gli italiani sono intenzionati a ricorrere a promozioni e offerte del Black Friday in modo da risparmiare sulla spesa per abbigliamento, hi-tech, elettrodomestici, accessori, ecc…Sono circa 12,7 milioni di italiani hanno già deciso di approfittare degli sconti e di fare almeno un acquisto nella settimana del black Friday, da oggi al 25 novembre, con un budget medio di circa 261 euro a persona, per un totale di 3,3 miliardi di euro. Ma solo il 29% acquisterà in un negozio di vicinato. È quanto emerge da un sondaggio condotto da Confesercenti con IPSOS su un campione di 800 italiani tra i 18 ed i 65 anni.

Occhio alle truffe nel Black Friday

Ma il Black Friday è un’occasione anche per i cyber-criminali: durante il periodo di promozioni si impennano infatti le truffe sul web e i tentativi di furto di dati bancari, che possono avere conseguenze pesanti per i consumatori. Da qui il Codacons diffonde i consigli utili per evitare fregature e brutte sorprese:

– Acquistate solo da siti Internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibili dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo.

– Acquistate solo da venditori sicuri. Controllare che nei feedback siano riportati correttamente i dati della società titolare dell’attività commerciale.

– Confrontate sempre i prezzi, sia online sia nei negozi fisici. Attenzione agli sconti troppo elevati.

– Controllate che sia riportato oltre al prezzo iniziale del prodotto anche quello finale, comprensivo di spese di spedizione o tasse.

– Controllate la data di spedizione e verificare sempre da dove viene spedito il prodotto.

– Conservate sempre una copia dell’ordine effettuato e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali.

– Sul web pagate o tramite paypal o carte prepagate (meglio evitare bonifici o carte di credito), e non comunicate mai i vostri dati personali, sia via telefono, sia via mail. Non inserite mai dati privati online.

– Ricordare che per legge la merce si può restituire quando si acquista fuori dagli esercizi commerciali fisici entro 14 giorni.

– Per gli acquisti online verificare le condizioni di recesso applicate dal venditore online e ricordate che la garanzia vale anche per i prodotti acquistati online.

– Se il prodotto o il servizio acquistato hanno un difetto di conformità o di produzione avete dritto alla sostituzione o al rimborso.