Pensioni: anticipo del pagamento nei mesi di aprile, maggio e giugno per emergenza Covid-19

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

23 marzo 2020 - 09:14

MILANO (Finanza.com)

Nei mesi di aprile, maggio e giugno il pagamento presso gli sportelli postali delle pensioni, degli assegni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili sarà anticipato rispetto alle normali scadenze e verrà distribuito su più giorni. Lo stabilisce un’ordinanza del governo allo scopo di consentire di recarsi presso gli uffici postali in piena sicurezza, nel rispetto delle misure di contenimento della
diffusione del virus Covid-19.

Il pagamento avverrà secondo il seguente calendario:
- 26-31 marzo per la mensilità di aprile 2020;
- 27-30 aprile per la mensilità di maggio 2020;
- 26-30 maggio per la mensilità di giugno 2020.

Per la prima scadenza sono stati stabiliti i seguenti scaglioni, suddivisi in base alle iniziali del cognome del titolare della prestazione:
- A-B giovedì 26 marzo
- C-D venerdì 27 marzo
- E-K sabato 28 marzo
- L-O lunedì 30 marzo
- P-R martedì 31 marzo
- S-Z mercoledì 1° aprile

Anche per le successive mensilità Poste Italiane programmerà l’accesso agli sportelli in modo da scaglionare le presenze all’interno degli
uffici postali. Il relativo calendario sarà comunicato in prossimità della scadenza.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it