News Finanza Notizie Mondo Wells Fargo plaude a utili e fatturato IV trim migliori delle attese. Titolo +16,7% YTD, pregusta aumento tassi Fed

Wells Fargo plaude a utili e fatturato IV trim migliori delle attese. Titolo +16,7% YTD, pregusta aumento tassi Fed

Wells Fargo ha annunciato di aver concluso il quarto trimestre riportando utili in crescita a $5,75 miliardi, o $1,38 per azione, rispetto ai $3,09 miliardi, o 66 centesimi per azione, dello stesso periodo dell’anno scorso.

Il gigante bancario con sede a San Francisco ha battuto le attese degli analisti, che avevano previsto un eps di $1,11.

Il fatturato è salito a $20,86 miliardi dai $18,49 miliardi del quarto trimestre del 2020 e meglio dei $18,79 miliardi attesi dal consensus.

“I cambiamenti che abbiamo apportato alla società e le prospettive di una continua e solida crescita economica ci rendono positivi su come siamo posizionati a entrare nel 2022”, ha commentato il ceo Charlie Scharf.

Il titolo balza di quasi il 3% dopo la pubblicazione del bilancio.

Da segnalare che le quotazioni di Wells Fargo sono schizzate del 16,7% dall’inizio del 2022, sulla scia del rialzo atteso dei tassi Usa da parte della Federal Reserve più hawkish (Goldman Sachs prevede almeno quattro rialzi dei tassi, quest’anno), con gli investitori che hanno scommesso sul miglioramento della redditività della banca e del settore bancario in generale. Lo S&P 500 nello stesso arco temporale ha perso il 2,3%.