News Notiziario Notizie Italia Opa Tod’s: Diego Della Valle deposita documento offerta alla Consob

Opa Tod’s: Diego Della Valle deposita documento offerta alla Consob

Procede l’Opa di Diego Della su Tod’s. DeVa Finance, società interamente detenuta da DI.VI. finanziaria di Diego Della Valle & C. e controllata indirettamente da Diego Della Valle, ha, infatti, comunicato di avere depositato oggi presso la Consob il documento di offerta, destinato alla pubblicazione, relativo all’offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria avente a oggetto le azioni ordinarie di Tod’s. Nel dettaglio, l’offerta è promossa sulla totalità delle azioni in circolazione dell’emittente, dedotte le complessive 24.639.812 azioni, rappresentative del 74,45% del capitale sociale, detenute, direttamente e indirettamente, da Diego Della Valle e, direttamente, da Andrea Della Valle e Delphine (persone che agiscono di concerto con l’offerente), pari a complessive 8.453.727 azioni, rappresentative del 25,55% del capitale sociale di Tod’s ed è finalizzata a ottenere la revoca delle azioni dalla quotazione su Borsa Italiana (cosiddetto delisting).

Nella nota si precisa che DeVa si riserva il diritto di acquistare azioni al di fuori dell’offerta nei limiti di cui alle disposizioni di legge e regolamentari applicabili. Il numero delle azioni oggetto dell’offerta potrà, quindi, risultare automaticamente ridotto per effetto degli acquisti di azioni effettuati dall’offerente (e/o dalle persone che agiscono di concerto con l’Offerente) al di fuori dell’offerta.

L’offerente pagherà agli azionisti di Tod’s che porteranno le azioni in adesione all’offerta un corrispettivo di 40 euro per ciascuna azione, mentre il controvalore massimo complessivo dell’offerta, calcolato sulla base del corrispettivo e del numero massimo delle azioni oggetto dell’offerta pari a 8.453.727 azioni alla data di questo comunicato, è pari a 338.149.080 euro. Il documento di offerta sarà pubblicato al termine dell’istruttoria svolta dalla Consob. DeVa è assistito da BNP Paribas, Crédit Agricole Corporate & Investment Bank e Deutsche Bank, in qualità di advisor finanziari, e da BonelliErede, quale consulente legale.