News Finanza Notizie Mondo Fed alza tassi di 50 punti base al nuovo range 4,25%-4,5%. E’ il record in 15 anni

Fed alza tassi di 50 punti base al nuovo range 4,25%-4,5%. E’ il record in 15 anni

Così come da attese, la Federal Reserve ha alzato i tassi sui fed funds di 50 punti base, al nuovo range compreso tra il 4,25% e il 4,5%.

La stretta monetaria, di entità inferiore rispetto ai precedenti quattro rialzi consecutivi dei tassi di 75 punti base, ha portato i tassi Usa al record degli ultimi 15 anni.

La Fed guidata da Jerome Powell continua a portare avanti la lotta contro la fiammata dell’inflazione che, seppur smorzatasi negli ultimi mesi, rimane ben superiore al target sull’inflazione fissato dalla stessa banca centrale, pari al 2%.

Nella sessione di ieri, dal fronte macroeconomico Usa è stato diramato il dato relativo all’inflazione degli Stati Uniti misurata dall’indice dei prezzi al consumo CPI.

L’indice CPI è salito a novembre del 7,1% su base annua, meno del +7,3% atteso dal consensus, e in rallentamento rispetto al rialzo del 7,7% di ottobre.

Su base mensile, il rialzo è stato pari a +0,1%, meno del +0,3% atteso e in deciso indebolimento rispetto alla crescita di ottobre, pari a +0,4%.

Su base annua, la componente core dell’indice dei prezzi al consumo – inflazione depurata dalle componenti più volatili rappresentate dai prezzi dei beni energetici e alimentari – ha rallentato il passo dal rialzo del 6,3% di ottobre a una crescita pari a +6%.

Su base mensile, il trend del CPI core è stato di una crescita dello 0,2%, a un ritmo inferiore rispetto al +0,3% stimato e in deciso calo rispetto al +0,4% precedente.

Il dato è stato pubblicato ieri, martedì 13 dicembre, giorno in cui il Fomc, il braccio di politica monetaria della banca centrale Usa, si è riunito per formulare quella decisione sui tassi che è stata annunciata poco fa.