News Finanza Dati Bilancio Italia Credem: nei primi nove mesi utile netto salito del 4%, focus su sviluppo banca assicurazione

Credem: nei primi nove mesi utile netto salito del 4%, focus su sviluppo banca assicurazione

Credem ha riportato nei primi nove mesi dell’anno un utile netto pari a 157,7 milioni di euro, in crescita del 4,4% rispetto allo stesso periodo del 2018, mentre il risultato operativo è salito del 4,2% a 288,4 milioni. Nel dettaglio, il margine di intermediazione si è attestato a 888,2 milioni, in rialzo del 2,4%, le commissioni nette sono aumentate del 7,8% a 428,1 milioni, mentre il trading in titoli, cambi e derivati è sceso del 31% a 30,3 milioni.

I crediti problematici totali lordi sono diminuiti dell’11% a 1.113,6 milioni e la percentuale di copertura dei crediti problematici è migliorata a 53,3% dal 51,9% a fine settembre 2018. Credem ha inoltre indicato a fine settembre un Roe annualizzato dell’8% e un Cet1 ratio del 13,7%.

“Manterremo un forte focus sullo sviluppo della banca assicurazione, sui servizi alle imprese e sul wealth management con grande attenzione al rispetto di scrupolosi criteri di sostenibilità nel processo di investimento, nuovi fondi tematici e di private market e lo sviluppo del servizio di consulenza indipendente”, ha commentato Nazzareno Gregori, direttore generale Credem.