News Finanza Notizie Italia A2A: proposta fusione di LGH accettata dai soci di minoranza, ora si attende via libera organi sociali

A2A: proposta fusione di LGH accettata dai soci di minoranza, ora si attende via libera organi sociali

A2A ha fatto sapere questa mattina che la proposta preliminare di fusione è stata accettata dai soci di minoranza di LGH, che detengono complessivamente il 49% del capitale sociale. La proposta preliminare prevede che al termine dell’operazione di fusione i soci di minoranza di LGH deterranno il 2,75% di capitale sociale di A2A. Gli accordi sottoscritti prevedono che l’accettazione della proposta preliminare di fusione debba pervenire ad A2A entro 30 giorni lavorativi da almeno il 70% dei soci di minoranza. L’iter di approvazione non è però ancora concluso. L’operazione di fusione sarà infatti soggetta al successivo via libera da parte degli organi sociali competenti di A2A e LGH.