Finanza Notizie Mondo Climate change: Jeff Bezos dona 10 miliardi di dollari per salvare il pianeta

Climate change: Jeff Bezos dona 10 miliardi di dollari per salvare il pianeta

Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo con un patrimonio di circa 130 miliardi di dollari, si impegna a stanziare 10 miliardi di dollari per affrontare il cambiamento climatico grazie ad un nuovo fondo, il «Bezos Earth Fund». “Il cambiamento climatico è la più grande minaccia per il nostro pianeta”, ha scritto Jeff Bezos su Instagram annunciando la nuova iniziativa filantropica con lo scopo di finanziare scienziati, attivisti e organizzazioni non governative.  “Voglio lavorare a fianco degli altri sia per amplificare i modi conosciuti che per esplorare nuovi modi di combattere l’impatto devastante del cambiamento climatico su questo pianeta che tutti noi condividiamo”.

Bezos si scopre filantropo e lancia il Bezos Earth Fund

Si tratta di una decisiva svolta per Bezos che  in passato non si è speso molto in iniziative benefiche, preferendo concentrarsi su Amazon e altre imprese private, come Blue Origin ed è anche proprietario del Washington Post.  Più recentemente Bezos ha incrementato le sue donazioni e la più grande fino ad oggi è stata di 2 miliardi di dollari, annunciata a settembre 2018, per aiutare le famiglie senza tetto e costruire una rete di scuole materne in stile Montessori, uno sforzo che ha annunciato con l’allora sua moglie, MacKenzie. Dopo che la coppia ha divorziato l’anno scorso, l’ex signora Bezos ha annunciato di aver firmato il Giving Pledge, che chiede alle persone più ricche del mondo di impegnarsi a donare almeno la metà del loro patrimonio durante la loro vita o nel loro testamento. Il suo ex consorte non ha firmato l’impegno.

A settembre, Bezos ha presentato l’impegno di Amazon sul clima, annunciando che avrebbe raggiunto gli obiettivi dell’accordo sul clima di Parigi, dieci anni prima del previsto e sarebbe stata neutrale dal punto di vista delle emissioni di carbonio entro il 2040. Come parte dell’impegno, Amazon ha ordinato 100.000 camion elettrici da Rivian, un’azienda con sede nel Michigan.

A spingere il patron di Amazon nel combattere il climate change i suoi stessi dipendenti. Per un anno, i lavoratori di Amazon hanno fatto pressione affinchè l’azienda assumesse un atteggiamento più aggressiva nei confronti dei suoi obiettivi climatici. “Possiamo salvare la Terra” ha scritto su Instagram Bezos postando una foto del pianeta. “Ciò richiede un’azione collettiva, di grandi e piccole aziende, Stati, organizzazioni globali e individuali”. “La Terra è la cosa che tutti noi abbiamo in comune. Proteggiamola insieme” conclude Bezos.