Finanza Notizie Mondo Apple: stasera arrivano i nuovi iPhone, dieci anni dopo lo storico annuncio di Jobs

Apple: stasera arrivano i nuovi iPhone, dieci anni dopo lo storico annuncio di Jobs

L’attesa è quasi finita. Stasera prenderà il via il consueto evento Apple di settembre, durante il quale il big di Cupertino presenterà i nuovi prodotti che animeranno la stagione delle vendite natalizie. E quest’anno, per diverse ragioni, si tratta dell’evento nell’evento. L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, alzerà il velo sui nuovi melafonini (sono attesi ben tre nuovi modelli di smartphone della società americana) e la presentazione avverrà a dieci anni dal lancio da parte di Steve Jobs del primo modello (9 gennaio 2007). “An iPad, a phone e an internet communicator“, annunciava oltre dieci anni fa Steve Jobs, dichiarando che Apple stava reinventando il mondo della telefonia. Gli annunci quest’anno non verranno fatti dal palco del Moscone Center di San Francisco, dove fu lanciato il primo storico modello, ma dall’ipertecnologico auditorium della nuova sede dedicata al fondatore, lo Steve Jobs Theater, che verrà inaugurato ufficialmente per l’occasione.

Alle 19 ora italiana si terrà il keynote di Tim Cook che sarà possibile seguire direttamente sul sito di Apple (www.apple.com/apple-events/september-2017). Secondo le più recenti indiscrezioni che si rincorrono in Rete, Apple dovrebbe quindi lanciare tre nuovi melafonini: l’iPhone X, l’iPhone 8 e l’8 Plus. L’iPhone del decennale dovrebbe essere caratterizzato da uno schermo con la tecnologia OLED ad alta definizione, dalla mancanza del tradizionale pulsante home e da sensori 3D. Il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai mille dollari.

Intanto ieri a Wall Street Apple ha archiviato la giornata in rialzo: il titolo della società californiana, che ha una capitalizzazione di Borsa pari a circa 834 miliardi di dollari, ha messo a segno una crescita dell’1,81% a 161,50 dollari. Una crescita che ha sostenuto anche la corsa di Wall Street, con il Dow Jones che ha superato quota 22 mila punti e l’indice S&P 500 che ha registrato un nuovo record. “L’indice S&P 500 è stato inoltre sostenuto da un rimbalzo del prezzo delle azioni Apple alla vigilia dell’atteso lancio del nuovo iPhone”, commenta Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets UK.