Notiziario Notizie Italia Winelivery cavalca l’effetto Covid con crescita a tre cifre

Winelivery cavalca l’effetto Covid con crescita a tre cifre

Winelivery, l’App che consegna a domicilio di alcolici, ghiaccio e soft drink in 30 minuti, cattura l’attenzione di Intesa Sanpaolo ha deciso di sottoscrivere un finanziamento convertibile per supportare l’azienda nell’accelerazione del suo percorso di sviluppo.

I numeri di Winelivery

Durante il lockdown l’App ha registrato una crescita record stabilizzandosi nella fase 3 ad un livello di fatturato superiore del 300% alla fase pre-covid. Una sponda importante che ha portato la società a raggiungere già nei primi 5 mesi dell’anno gli obiettivi previsti, dal suo piano di sviluppo, per la fine del 2020.

L’App per bere ha chiuso il 2019 con 10 sedi attive sul territorio italiano, potenziando poi la sua capillare diffusione geografica in questi primi sei mesi del 2020, fino ad aprire oltre 30 store in tutto il Bel Paese, dalla Sicilia fino all’Alto Adige.

L’app di Winelivery conta più di 400mila download e si è affermata, oltre che come servizio di delivery, anche come Media privilegiato per Brand e produttori nel settore beverage. Winelivery è, infatti, capace di influenzare le abitudini di consumo dei propri utenti, di supportare il lancio di nuovi prodotti e soprattutto di fornire alle aziende informazioni sui trend di consumo e sul posizionamento delle etichette.

L’apporto di Intesa e l’aspirazione di quotarsi

Winelivery ha finalizzato a Febbraio 2020 un round di investimenti da 2,5 milioni di euro, che ha visto anche la partecipazione del più grande gruppo bancario italiano, Intesa Sanpaolo, il quale ha deciso di sottoscrivere un finanziamento convertibile per supportare l’azienda nell’accelerazione del suo percorso di sviluppo. La start-up del delivery guarda con interesse alla possibilità di quotarsi nel breve-medio termine. 

“Intesa Sanpaolo è una delle più importanti realtà del sistema bancario europeo. Il fatto che abbia deciso di supportare finanziariamente lo sviluppo di Winelivery è per noi un grande riconoscimento di valore del progetto oltre che una grande opportunità di crescita” afferma Francesco Magro, CEO e founder di Winelivery “La grande sfida per noi sarà rafforzare la nostra posizione di leader della consegna in 30 minuti in Italia ed al contempo continuare ad innovare, come abbiamo fatto con il servizio in 30 minuti ai privati, anche il mercato dell’Ho.Re.Ca.”.