Finanza Notizie Italia Reddito di cittadinanza “automatico”: non occorrerà fare domanda

Reddito di cittadinanza “automatico”: non occorrerà fare domanda

Iniziano a delinearsi i contorni del reddito di cittadinanza, il sussidio da 780 euro al mese per i meno abbienti, divenuto il cavallo di battaglia della campagna elettorale del Movimento Cinque Stelle. 

Reddito di cittadinanza sul bancomat

Il reddito di cittadinanza è nella manovra 2019 del governo giallo-verde e, come detto qualche tempo fa da esponenti dello stesso Esecutivo, verrà elargito sotto forma di bancomat. In altre parole, il reddito di cittadinanza verrà messo sulla carta elettronica del bancomat, poi in futuro si vedrà se esistono i presupposti per erogare il contributo sulla tessera sanitaria con chip, come ipotizzato nelle scorse settimane dal Ministro del Lavoro Luigi Di Maio. Il sottosegretario al ministero dell’Economia e delle Finanze Laura Castelli ha fornito ulteriori dettagli sulla misura, precisando che per ottenere il reddito non si dovrà fare domanda ma verrà erogato dallo Stato ai diretti interessati.

Nessuna domanda né file agli sportelli

“Il reddito è una misura che cambierà il modo di pensare – ha sottolineato la Castelli. “E’ una rivoluzione culturale perché non bisognerà più andare a chiedere allo Stato: fammi la cortesia”. “Non sarà il cittadino che dovrà vagare chiedendo: ‘scusi ma io ho diritto al reddito?’. Sarà lo Stato a venire da voi e a dirvi: voi avete diritto al reddito”. “Per troppo tempo questo non è successo”, ha rimarcato il sottosegretario. “E’ un nuovo paradigma, lo Stato ti prende per mano, ti accompagna e ti ridà dignità e la dignità ti permette di rimetterti in piedi, di formarti e anche domani di fare un lavoro che non avresti mai immaginato di fare” ha concluso la Castelli. Tempo fa lo stesso sottosegretario aveva precisato inoltre che il reddito di cittadinanza sarà tutto destinato ai consumi. Si dovrà spendere quindi negli esercizi commerciali in Italia così da far crescere l’economia del Paese. A tal proposito la Castelli ha fatto un esempio di come funzionerà il reddito di cittadinanza su bancomat: al titolare del reddito di cittadinanza, al quale mensilmente viene riconosciuta una somma integrativa fino al raggiungimento di 780 euro, basterà dare il bancomat al commerciante il quale tramite un apposito software riconoscerà il codice e scalerà la cifra dell’acquisto effettuato.