Finanza Notizie Italia Post-Iliad, come cambia il mercato delle tlc: ecco tutte le tariffe a confronto

Post-Iliad, come cambia il mercato delle tlc: ecco tutte le tariffe a confronto

Il 29 maggio 2018 è un giorno da segnare in rosso per le telecomunicazioni. A dare una forte scossa al settore ci ha pensato Iliad che ha cambiato le regole di ingaggio in un settore, quello delle tlc, sempre più frastagliato e con un mare, un oceano di offerte. L’offerta di Iliad la conosciamo praticamente tutti oramai: minuti ed sms illimitati e 30GB di internet in 4G+, con 2 in più dedicati, a 5 euro e 99 centesimi, con un costo una tantum di 9 euro e 99 centesimi. Viaggia su rete Tre, con un segnale ancora non ai livelli delle grandi, ma comunque buono.
Da qui in poi, cosa è successo? Scopriamolo insieme.

iliad

LE “BIG”
Iniziamo da Tim e Vodafone, di fatto gli operatori che si dividono la fetta più importante del mercato. Diciamo subito che nessuna delle due propone offerte competitive andando spontaneamente sul loro sito o recandosi in negozio.
L’offerta migliore di Tim, infatti, con 10 euro propone la Tim Young senza limiti Easy che prevede minuti illimitati, nessun sms e 10 GB, con social, chat e musica già compresi nel traffico dati. È un’offerta solo riservata agli under 30, quindi per quel che mi riguarda dovrò attendere la prossima vita.
Lo stesso discorso vale per Vodafone: a 9 euro e 99 centesimi propone la unlimited X2, con minuti illimitati, nessun sms e 2 GB di internet, con chat e mappe comprese.

 

tariffa1

Non possiamo, però, non tenere conto delle numerose offerte winback, ovvero quelle pratiche commerciali di marketing per recuperare un cliente perduto e su queste Tim e Vodafone si stanno muovendo in modo decisamente aggressivo.
È il caso della Vodafone Special Minuti 30 giga, attivabile dai clienti Iliad e Tre oltre che da altri operatori virtuali di cui parleremo più avanti. Prevede mille minuti verso tutti i numeri nazionali mobili e fissi e 30Gb di internet in 4G+ a 10 euro al mese a tempo indeterminato. A 7 euro, invece, c’è la Vodafone Special Minuti 20 giga, stessa offerta, ma con 10 gb in meno.
Tim non è rimasta a guardare e ha lanciato la Tim Seven IperGo: minuti ed sms illimitati e 30 gb di internet a 7 euro al mese.
Come attivarle? Sperate che il vostro smartphone squilli, se la vostra ex compagnia vi rivuole con lei, chissà magari è cambiata e vale la pena dargli una seconda chance.

Entrambi gli operatori possono inoltre contare sulle proprie controparti virtuali, ovvero Kena Mobile per TIM e Ho. per Vodafone. La proposta di Kena è senza dubbio la più conveniente e completa: 1000 minuti, 50 sms e 20 Gb a 5 euro. Purtroppo impone di dover fare i conti con l’impossibilità di accedere alla rete 4G. Questo significa non solo velocità di navigazione più bassa, ma anche qualità della rete tendenzialmente inferiore a causa del sovraffollamento, nessun supporto VoLTE e una diversa copertura.
Ho., invece, a 6 euro e 99 centesimi offre minuti ed sms illimitati e 30 gb di internet + 2 dedicati all’estero. Esattamente 1 euro in più di Iliad, ma con l’accesso completo alla rete 4G Vodafone, anche se il limite massimo di 60 Mbps in download e 52 Mbps in upload rende la rete molto vicina alle velocità del 3G su HDSPA+, seppur con la qualità della rete 4G.

tariffa2

WIND E H3G
Chi potrebbe soffrire maggiormente dall’arrivo di Iliad in Italia è Wind. Vuoi per la copertura che è, tutto sommato, la stessa, vuoi per il costo più alto: con 10 euro, infatti, propone minuti illimitati e 10 GB. Un po’ poco dite? Allora sperate di essere nei fortunati che riceveranno la All Inclusive Special 5, che a 5 euro al mese offre 1000 minuti, 100 sms e 30 gb di traffico, con un costo di attivazione di 10 euro. Tra gli operatori storici, la proposta di H3G è senza dubbio quella più ricca, anche grazie all’opzione Giga Bank: 10 euro, minuti illimitati, 100 sms e 20 Gb. Tuttavia è bene tenere presente il vincolo di 24 mesi e la necessità di addebitare il canone su conto o carta, ormai indispensabile per accedere ad una buona promozione.

MOBILE VIRTUALE
Scorriamo velocemente anche gli operatori virtuali. Il primo a nascere in Italia è CoopVoce: 200 minuti, 200 sms, 2GB in 4G a 5 euro al mese, attivazione 9, rete TIM. PosteMobile: 10 euro, minuti ed sms illimitati e 5/15/30Gb e si basa su un sistema di crediti da ottenere. La rete è Wind. Fastweb a 10 euro e 95 centesimi offre 300 minuti, 100 sms e 10 GB, di cui sino a 1 dedicato al roaming e si muove su rete TIM. Tiscali, infine, con 10 euro offre 1000 minuti, 100 sms e 10 GB, anch’essa su rete TIM.

tariffe3

Ottenere il massimo con la minima spesa non è facile. Bisogna scendere a compromessi, come la qualità della rete o una spesa contenuta. Insomma, come spesso accade, dipende dalle nostre esigenze.