Notiziario Notizie Italia Immobili: si accorciano i tempi di vendita. Milano e Bologna le metropoli più veloci

Immobili: si accorciano i tempi di vendita. Milano e Bologna le metropoli più veloci

112 giorni contro i 122 di un anno fa: sono questi i tempi di vendita degli immobili in Italia secondo l’ultima indagine di Tecnocasa secondo cui l’arrivo della pandemia, pur avendo sospeso il mercato immobiliare, sembra non aver inciso almeno per il momento, sulle tempistiche.

Tempi di vendita delle case: l’indagine

Nei capoluoghi di provincia per vendere casa si impiega una media di 149 giorni, nell’hinterland delle grandi città di 154 giorni. Tra le grandi città i tempi di vendita maggiori si sono avuti a Bari (178 gg) e Verona (142 gg), mentre le metropoli “più veloci” sono Milano (56 gg) e Bologna (57gg). Subito dopo il lockdown primaverile, dice l’indagine,  c’è stata una corsa all’acquisto dell’abitazione ed i potenziali acquirenti si sono mostrati più veloci e decisi e, mossi dal desiderio di comprare, hanno sciolto velocemente le riserve.

I venditori si sono mostrati più propensi ad accettare le proposte della controparte, spinti soprattutto dal timore di un ulteriore lockdown. A questo si deve aggiungere che nel periodo considerato si sono realizzate anche compravendite di casa vacanza influenzate dal desiderio di “cambiare aria”. Anche queste transazioni sono avvenute abbastanza celermente: spesso sono realizzate con capitale proprio.

Ad essere più “veloci” sono stati soprattutto gli acquirenti le cui condizioni reddituali non sono state scalfite dalla crisi economica indotta dalla pandemia e coloro per i quali l’acquisto migliorativo non era più procrastinabile.