Finanza Notizie Italia Gli italiani hanno bisogno di 23 settimane per guadagnare quello che Elon Musk fa in cinque minuti

Gli italiani hanno bisogno di 23 settimane per guadagnare quello che Elon Musk fa in cinque minuti

I più grandi CEO del mondo guadagnano somme di denaro astronomiche e questo porta spesso ad accese discussioni. Gigacalculetor ha individuato i 10 CEO più pagati più pagati al mondo e in vetta troviamo il numero uno di Tesla, Elon Musk.

La classifica dei CEO più pagati al mondo

Ma ancor più interessante, Gigacalculetor ha fatto un raffronto su quanto tempo gli italiani impiegherebbero per guadagnare quanto un CEO riesce a intascare in cinque minuti. Nel dettaglio la ricerca rivela che gli italiani impiegherebbero 23 settimane e 3 giorni per guadagnare ciò che Elon Musk guadagna in cinque minuti lavorativi (12.854 euro). Al secondo posto tra i manager più pagati c’è Tim Cook (attuale CEO di Apple): agli italiani ci vogliono 5 settimane e 1 giorno per guadagnare quello che riesce in cinque minuti (2.888 euro). Tom Rutledge magnate americano delle telecomunicazioni guadagna in cinque minuti 2.526 euro, cifra che gli italiani riescono ad accumulare lavorando 4 settimane, 2 giorni e 6 ore.

Tre settimane, 1 giorno e sei ore servono agli italiani per guadagnare lo stesso reddito di cinque minuti di Sundar Pichai (1.861 euro), il capo di Alphabet, società madre di Google. Dietro Pichai si trova Satya Nadella: gli italiani dovrebbero lavorare per 3 settimane per guadagnare i 1.669 euro che il capo di Microsoft guadagna ogni cinque minuti.

Inoltre, Gigacalculator.com ha intervistato 1.228 italiani per capire il loro atteggiamento nei confronti dei principali amministratori delegati rivelando che l’81% degli italiani ritiene “ingiustificato” che i principali CEO siano pagati milioni di euro all’anno, mentre Il 19% pensa che sia “giustificato”.

Il 74% non capisce cosa fanno quotidianamente i grandi CEO per meritare di essere pagati milioni di euro all’anno e il 69% vorrebbe che fossero più trasparenti su quello che fanno ogni giorno, intraprendendo azioni positive per crescere/migliorare le organizzazioni che guidano. Infine la maggioranza degli italiani, il 90% degli intervistati, ritiene preponderante l’attuale disparità di reddito tra CEO e lavoratori medi, affermando che devono “ridursi drasticamente” nei prossimi cinque anni.