Finanza Notizie Italia Di Maio: “su Ilva commesso delitto perfetto”. Calenda su Twitter: “Se la gara è viziata annullala”

Di Maio: “su Ilva commesso delitto perfetto”. Calenda su Twitter: “Se la gara è viziata annullala”

E’ stato stato commesso un delitto perfetto su Ilva. Con queste parole si è aperta la conferenza stampa al ministero dello Sviluppo Economico (Mise) del vice premier, Luigi Di Maio, che si è presentato di fronte alla stampa all’indomani del parere dell’Avvocatura dello Stato sulla gara che si è aggiudicata il colosso europeo dell’acciaio ArcerlorMittal (approfondisci la notizia).

“Sono qui per raccontarvi perchè sull’Ilva è stato commesso un delitto perfetto. Dal parere dell’Avvocatura comprenderete che c’è pochissimo di regolare in questa gara”, ha dichiarato il vice premier che ha poi aggiunto: “Se oggi, dopo 2 anni e 8 mesi, esistessero aziende pronte a partecipare alla gara noi potremmo revocare questa procedura per motivi di opportunità, come previsto dalla legge”.
In particolare, Di Maio spiega che “dal parere dell’Avvocatura si dimostra che c’erano tutti i presupposti normativi per permettere i rilanci”. E in mancanza di rilanci, “secondo noi c’è stato eccesso di potere e l’atto è illegittimo”, ha spiegato Di Maio durante la conferenza stampa.

Per l’annullamento della gara servono “l’illegittimità dell’atto e la tutela di un interesse pubblico concreto e attuale“. “Per noi – ha detto il ministro – l’illegittimità dell’atto c’è perchè c’è l’eccesso che si configura nel momento in cui non si accettano i rilanci”. Ora si apre il fronte dell’interesse pubblico concreto ed attuale. Si gioca sul piano ambientale e per questo dopo andrò al ministero dell’Ambiente”.
“Questa proceduta non è stata fatta bene”, ha aggiunto il ministro, precisando, tuttavia, che “la responsabilità non è di Mittal che è sempre stata in buona fede. Il delitto perfetto è stato commesso dallo Stato, non dal soggetto privato”.

Immediata la replica su Twitter dell’ex numero uno del Mise, Carlo Calenda che ha scritto: “Caro luigidimaio il “delitto (im)perfetto” è il tuo verso la nostra intelligenza. Se la gara è viziata annullala. “Potremmo se ci fosse qualcuno interessato” e le altre fesserie del genere che ci stai propinando da mesi, dimostrano solo confusione e dilettantismo”.