Apple travolta da cause legali per presunto rallentamento iPhone. Esposto Codacons a Procura e Antitrust

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

27 dicembre 2017 - 16:13

MILANO (Finanza.com)

Apple osservata speciale a Wall Street, dopo le ultime notizie negative.

Da un lato, diversi analisti hanno deciso di tagliare le stime sulle consegne del nuovo smartphone iPhone X, relative al primo trimestre del 2018.

Dall'altro lato, il colosso americano è stato bersagliato da diverse cause legali - ben otto-. Nelle denunce Apple è stata accusata di avere ingannato gli utenti dell'iPhone, rallentando gli smartphone allo scopo di indurre i clienti ad acquistare nuovi modelli.

Debole il trend del titolo che, alle 16 ora italiana, cede lo 0,30%, a quota $170.

La stessa Codacons, riferendosi al caso del rallentamento degli iPhone, ha presentato un esposto alla procura e all'Antitrust.

Così si legge nel comunicato dell'associazione:

"Sul caso degli Iphone di vecchia generazione che potrebbero essere rallentati per spingere gli utenti ad acquistare l'ultimo modello in commercio, il Codacons annuncia un esposto alla Procura della Repubblica di Roma e all’Antitrust, e minaccia una class action anche in Italia nel caso in cui siano accertate condotte illecite".

Il comunicato continua:

"Abbiamo deciso di rivolgerci alla magistratura e all'Antitrust affinché siano verificate anche in Italia eventuali pratiche commerciali scorrette da parte della Apple. Se realmente i vecchi Iphone sono stati deliberatamente rallentati per modificare le scelte economiche degli utenti e spingerli ad acquistare il nuovo modello della Apple, ci troveremmo di fronte ad un palese illecito che potrebbe addirittura configurare il reato di truffa, con un danno evidente per i consumatori".

"Per tale motivo - conclude il Codacons- chiediamo alla Procura e all'Antitrust di accertare se il fenomeno dei telefonini rallentati riguardi anche gli Iphone venduti in Italia e, in caso di accertate irregolarità, il Codacons promuoverà nel nostro paese una class action contro la Apple".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967