News Finanza Notizie Mondo Wal-Mart: utili e fatturato battono le attese: ‘Monitoriamo inflazione’. Vendite e-commerce +70% da pre-pandemia

Wal-Mart: utili e fatturato battono le attese: ‘Monitoriamo inflazione’. Vendite e-commerce +70% da pre-pandemia

Wal-Mart ha annunciato di aver riportato nel quarto trimestre del 2021 un utile netto di $3,56 miliardi, o $1,28 per azione, rispetto alla perdita di $2,09 miliardi, o 74 centesimi per azione, dello stesso periodo dell’anno precedente.

Escludendo le voci straordinarie di bilancio, il colosso delle catene di discount ha guadagnato un utile per azione di $1,53 su base adjusted, meglio degli $1,50 per azione attesi dal consensus degli analisti.

Il fatturato è stato pari a $152,87 miliardi, meglio dei $151,53 miliardi previsti. Il gigante ha detto di prevedere per il nuovo anno fiscale una crescita dell’eps su base adjusted tra il 5-6%, superiore alla media dell’outlook del consensus.

Wal-Mart ha confermato il problema dell’inflazione Usa, con il direttore finanziario Brett Biggs che, in una intervista alla Cnbc, ha detto che la società sta monitorando attentamente le differenze di prezzo, in un momento in cui i costi della carne e di altri beni alimentari crescono.

Occhio al fatturato della divisione di e-commerce che, negli Stati Uniti, è aumentato dell’1% su base annua, volando del 70% rispetto al quarto trimestre del 2019, ovvero rispetto al periodo precedente la pandemia Covid-19. Il titolo mette a segno un rialzo nelle contrattazioni di premercato a Wall Street fino a +2% circa.