Tesla affonda a -11% dopo mossa Baron, in fumo 300 mld $ di market cap in poche settimane

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

5 marzo 2021 - 17:23

MILANO (Finanza.com)

Si acuisce il violento sell-off sul titolo Tesla, arrivato a cedere in questi minuti l'11% circa a 552$, livello più basso a oltre 4 mesi. Pesa la notizia relativa alla mossa dell'investitore miliardario Ron Baron, che ha smobilizzato 1,8 milioni di azioni Tesla per conto dei suoi clienti, dal mese di agosto. Baron, che da tempo investe nel titolo, ha reso noto che la sua società omonima ha venduto le azioni, in quanto l'incidenza della quota era diventata troppo elevata in alcuni portafogli di investimento. La vendita è stata necessaria per "mitigare il rischio" per i suoi clienti: circa 1,2 milioni di titoli, ha precisato Baron, sono stati venduti a un valore compreso tra $400 e $900.

Dai massimi storici il titolo Tesla ha perso oltre un terzo del proprio valore (l'8 gennaio nell'intraday il titolo si era spinto a 900$). In termini di capitalizzazione di mercato sono stati persi oltre 300 miliardi di dollari con l'attuale market cap scesa a 553 mld circa.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967