Francia: Pil III trimestre previsto in crescita del 19%, nel 2020 in flessione del 9% (Insee)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

8 luglio 2020 - 09:38

MILANO (Finanza.com)

La Francia potrebbe vedere un forte rimbalzo dell'economia nella seconda metà dell'anno, dopo la forte contrazione nel primo semestre a causa dell'emergenza sanitaria del Covid-19. L'Insee, l'ufficio di statistica nazionale, stima un Pil in crescita del 19% nel periodo luglio-settembre per poi salire del 3% negli ultimi tre mesi dell'anno, cercando di recuperare il -5,3% registrato nel primo trimestre e il -17% previsto per il secondo trimestre.

Per l'intero 2020, il Pil della Francia, secondo le nuove stime dell'Insee, dovrebbe comunque segnare una contrazione del 9% rispetto al 2019, ma tutto dipenderà dall'evoluzione sanitaria nel paese e nel mondo. "Una possibile seconda ondata epidemica sul territorio nazionale rallenterebbe necessariamente la ripresa, anche se possiamo sperare in una convivenza tra virus e attività economica un po' meno difficile rispetto alla primavera, grazie all'esperienza accumulata", sottolinea l'istituto statistico.

Nei giorni scorsi la Banque de France (BoF) ha previsto un calo del Pil del 14% durante il secondo trimestre e un rimbalzo della stessa entità durante il terzo trimestre.

Tutte le notizie su: Pil francia

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967