Eni Gas e Luce: 11,5 milioni di multa da Garante Privacy per trattamento illecito dei dati

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

17 gennaio 2020 - 15:16

MILANO (Finanza.com)

Il
Garante per la privacy ha applicato a Eni Gas e Luce due sanzioni per complessivi 11,5 milioni di euro, per trattamenti illeciti di dati personali nell'ambito di attività promozionali e attivazione di contratti non richiesti. Nel dettaglio, la prima sanzione di 8,5 milioni riguarda trattamenti illeciti nelle attività di telemarketing e teleselling riscontrati nel corso di accertamenti a seguito di segnalazioni e reclami, ricevuti all’indomani della piena applicazione del Gdpr. La seconda sanzione di 3 milioni riguarda invece violazioni nella conclusione di contratti non richiesti nel mercato libero della fornitura di energia e gas. Molte persone si sono rivolte all'Autorità lamentando di aver appreso della stipula di un nuovo contratto solo dalla ricezione della lettera di disdetta del vecchio fornitore o dalle prime fatture di Eni gas e luce. Le irregolarità hanno interessato circa 7200 consumatori.

Tutte le notizie su: Eni Gas e luce

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967