Enel, Starace: 'Tim-Open Fiber non è super priorità. Governo M5S-PD bene su rinnovabili'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

6 settembre 2019 - 15:52

MILANO (Finanza.com)

Per il numero uno di Enel, l'amministratore delegato Francesco Starace, l'operazione Tim-Open Fiber volta alla creazione di una rete unica non è una priorità impellente:

"Penso non sia proprio super urgente, il lavoro continua, stiamo cablando, per il resto vediamo. Confesso che in questo momento non è una super priorità dal nostro punto di vista".

Starace ha così puntualizzato, a margine del Forum a Villa d'Este che, partito oggi, si concluderà domenica 8 settembre:

"Non siamo freddi, anzi lavoriamo super caldi, poi l'unificazione o combinazione delle varie reti non siamo noi che la promuoviamo, tocca ad altri, vediamo cosa faranno, non siamo negativi".

Riguardo all'interesse del governo M5S-PD di puntare sulle energie rinnovabili, l'AD si è così espresso:

"Bene che c'è un governo. Per quello che ci riguarda, quello che è stato dichiarato nelle ultime 24 ore dal nuovo Governo, ci trova assolutamente d'accordo. C'è una rinnovata enfasi sulla sostenibilità, sulla transizione energetica, sulle rinnovabili e sulla digitalizzazione, cose che erano già nell'agenda del precedente governo ma qui mi sembra più a fuoco e più in sintonia con quello che a livello europeo si sta cercando di fare, quindi bene".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]