Wall Street: futures Usa in moderato calo, preoccupano Cina e Brexit

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

14 marzo 2019 - 13:01

MILANO (Finanza.com)

I futures sugli indici statunitensi mostrano un moderato calo, suggerendo un avvio di seduta debole per Wall Street. A circa un'ora e mezza dalla partenza, il contratto sul Dow Jones scivola dello 0,16%, quello sull'S&P500 cede lo 0,12% e il future sul Nasdaq è piatto con un -0,01%. Gli investitori si muovono cauti dopo le notizie giunte dal fronte macro della Cina, dove la produzione industriale è salita del 5,3% su base annua, riportando il tasso di crescita più debole degli ultimi 17 anni.

Sul fronte internazionale pesano poi le parole del presidente Usa, Donald Trump, che ha detto di "non avere fretta" a concludere un accordo commerciale con la Cina. Attenzione sempre alta sulla Brexit, con il Parlamento inglese che oggi torna a votare sull'opzione dell'estensione dell'Articolo 50. Nei giorni scorsi Westminster ha detto ancora no al deal di Theresa May e ieri ha bocciato l'opzione no-deal Brexit.

Tutte le notizie su: wall street

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]