Fincantieri rinuncia all'acquisizione di Vitrociset, Leonardo esercita diritto di prelazione

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

10 settembre 2018 - 08:12

MILANO (Finanza.com)

Fincantieri ha riuninciato all'acquisizione di Vitrociset, in quanto Leonardo che è azionista di maggioranza di Vitrociset, ha esercitato il diritto di prelazione per rilevare l'intero capitale della società di cui attualmente detiene l'1,46%. L’esercizio di questo diritto determina l’inefficacia dell’accordo per l’acquisizione congiunta di Vitrociset da parte di Fincantieri e Mer Mec, facendo venire meno i presupposti per il perfezionamento dell’operazione. "La mancata acquisizione di Vitrociset - precisa Fincantieri - non pregiudicherà in nessun modo il raggiungimento degli obiettivi economici e strategici del gruppo".
Per Leonardo, "l’operazione crea valore contribuendo al rafforzamento nel suo core business dei servizi, in particolare della logistica, del simulation & training e delle ‎operazioni spaziali, incluso il segmento space surveillance and tracking". Il gruppo della difesa ha fatto sapere che valuterà assetti societari, anche contemplando la possibilità di ingresso di altri attori. L’operazione è comunque soggetta a specifiche condizioni tra cui le autorizzazioni golden power e Antitrust.
Vitrociset offre servizi e soluzioni specialistiche nei settori Difesa e Sicurezza, Spazio, Trasporti e Infrastrutture Critiche. Con 989 dipendenti, di cui circa 630 in Italia, nel 2017 la società ha generato ricavi pari a 163 milioni di euro ed ordini pari a 236 milioni di euro.

Tutte le notizie su: leonardo, fincantieri

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]