News Finanza Notizie Italia UniCredit sottoscrive minibond da €2,5 mln di Freeda Media

UniCredit sottoscrive minibond da €2,5 mln di Freeda Media

UniCredit ha sottoscritto un prestito obbligazionario da 2,5 milioni di euro emesso da Freeda Media, azienda milanese attiva dal 2016 nel settore media. Il minibond, con durata quinquennale e garantito all’80% da MCC è destinato a sostenere la media company nel suo percorso di crescita, sviluppo aziendale e internazionalizzazione. Il piano prevede il lancio del brand Freeda nel Regno Unito e in altri mercati strategici di matrice anglosassone.

Dalla nascita a settembre 2016, Freeda ha raccolto più di 28 milioni di euro di capitali. Freeda è una media company che ha l’obiettivo di diventare la voce più rilevante per un’intera generazione di donne a livello internazionale. Negli ultimi due anni ha lavorato con più di 200 brand del calibro di Nike, Estée Lauder e Gucci, tra gli altri.

Giovanni Solaroli, Regional Manager Lombardia di UniCredit, sottolinea: “I minibond costituiscono uno degli strumenti di finanza alternativa a cui fanno ricorso, con sempre maggiore frequenza, realtà imprenditoriali di piccola-media dimensione estremamente dinamiche e innovative come Freeda. Questo, dal nostro punto di vista, non può che rappresentare un elemento positivo, essendo spesso l’emissione di mini-bond espressione di una fase di crescita in corso. È evidente che tali operazioni richiedono una controparte finanziaria strutturata ed è per questo che UniCredit intende proporsi come partner di riferimento delle imprese in questi percorsi virtuosi”.