News Finanza Notizie Mondo Siegel: Fed non ha bisogno di aumentare i tassi oltre i 100 punti base

Siegel: Fed non ha bisogno di aumentare i tassi oltre i 100 punti base

La Federal Reserve non ha bisogno di aumentare il tasso di interesse oltre i 100 punti base perché è in vista un rallentamento dell’economia. Così il professore della Wharton business school Jeremy Siegel alla Cnbc. “Penso che ci servano solo 100 punti base in più”, ha detto Siegel a “Squawk Box Asia”. “Il mercato pensa che saranno un po’ di più – 125, 130 punti base in più. La mia sensazione è che non avremo bisogno di tanto a causa di quello che vedo come un rallentamento”. “Se si vuole fare tutto in una volta, o se si vuole fare in un periodo di due o tre riunioni, non farà molta differenza”, ha detto. “La domanda è a quale tasso terminale dobbiamo arrivare”. La Fed ha aumentato il suo tasso di riferimento di 0,75 punti percentuali sia a giugno che a luglio – il più grande aumento consecutivo da quando la banca centrale ha iniziato a utilizzare il tasso sui fondi come principale strumento di politica monetaria all’inizio degli anni ’90.

Gli operatori scommettono che la Fed alzerà ancora i tassi nella prossima riunione di settembre e poi ancora a novembre e dicembre prima di tagliare i tassi in primavera, a seconda dell’evoluzione delle condizioni economiche.