News Finanza Notizie Mondo Meta guadagna terreno nel premarket a +3,6% a 94,1$

Meta guadagna terreno nel premarket a +3,6% a 94,1$

Meta, società madre di Facebook, potrebbe iniziare a licenziare su larga scala questa settimana, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal.

I licenziamenti dovrebbero riguardare migliaia di dipendenti, si legge nel rapporto, e la mossa segnerebbe la prima grande riduzione di personale nella storia di Meta. Alla fine di settembre, la società ha dichiarato di avere più di 87.000 dipendenti. Zuckerberg durante l’ultima telefonata di presentazione degli utili dell’azienda il mese scorso aveva detto “Nel 2023, concentreremo i nostri investimenti su un numero limitato di aree di crescita ad alta priorità”, ha detto in quell’occasione. “Ciò significa che alcuni team cresceranno in modo significativo, ma la maggior parte degli altri team rimarrà stabile o si ridurrà nel corso del prossimo anno. Nel complesso, prevediamo di concludere il 2023 con un’organizzazione più o meno delle stesse dimensioni, o addirittura leggermente più piccola di quella attuale”.

Le azioni di Meta sono crollate del 73% quest’anno, scendendo ai minimi dall’inizio del 2016, e il gigante dei social media è ora il peggior performer dello S&P 500 nel 2022.