News Finanza Indici e quotazioni Mercati europei sopra la parità, indicazioni sotto le stime dai dati macro

Mercati europei sopra la parità, indicazioni sotto le stime dai dati macro

Borse europee positive nel primo dei due giorni di riunioni che domani dovrebbe portare la Federal Reserve ad annunciare una nuova stretta sui tassi a stelle e strisce. Stando alle indicazioni che arrivano dal CME FedWatch Tool, domani, con una probabilità del 94,4%, l’istituto con sede a Washington alzerà il costo del denaro di 25 punti base all’1,5-1,75 per cento.

A metà seduta Londra e Francoforte salgono di mezzo punto percentuale, il Cac40 segna un +0,4% e Madrid non fa registrare variazioni. A Parigi il titolo Publicis ha azzerato i guadagni iniziali e ora quota in rosso (-0,41%) nel giorno della presentazione del piano strategico mentre Michelin segna un +0,68% dopo aver lanciato un’OPA amichevole sull`inglese Fenner (+25,05%).

Per quanto riguarda i dati macro, indicazioni sotto le stime quelle arrivate nella prima parte dai dati su inflazione britannica, scesa dal 3 al 2,7% annuo, e indice tedesco Zew, sceso da 17,8 a 5,1 punti. Nel pomeriggio sarà la volta del sentiment dei consumatori di Eurolandia.