News Finanza Dati Macroeconomici Istat: nel primo trimestre export a +7,7%

Istat: nel primo trimestre export a +7,7%

A marzo 2022 l’export si conferma in aumento su base mensile sostenuto dal commercio sia con i paesi Ue sia extra Ue. Nel primo trimestre dell’anno la dinamica congiunturale delle esportazioni accelera (+7,7%, da +3,1% dell’ultimo trimestre 2021).

Su base annua, la crescita dell’export interessa tutti i settori e i principali paesi partner, a esclusione di Russia e paesi ASEAN. Gli acquisti di gas naturale e di petrolio greggio contribuiscono per 11,4 punti percentuali al forte incremento tendenziale dell’import italiano.

Il deficit energetico si amplia notevolmente, alimentato dai decisi rialzi dei valori medi unitari all’import di gas e greggio, ma l’elevato avanzo nell’interscambio di prodotti non energetici porta a un saldo commerciale lievemente negativo, prossimo al pareggio. Nel complesso del primo trimestre 2022, il deficit commerciale raggiunge i 6.977 milioni di euro, a fronte di un avanzo di 11.524 milioni del primo trimestre 2021. A marzo, si rafforza la crescita congiunturale dei prezzi all’import per effetto di rialzi diffusi e più marcati per energia, beni intermedi e beni di consumo non durevoli; su base annua, i prezzi accelerano ulteriormente (+19,0%, da +18,5% di febbraio).