News Notiziario Notizie Altri paesi Europa Immatricolazioni auto: a ottobre +14% in Europa con Italia fanalino di coda sull’elettrico

Immatricolazioni auto: a ottobre +14% in Europa con Italia fanalino di coda sull’elettrico

Procede l’inversione di tendenza delle immatricolazioni auto in Europa che aumentano per il terzo mese consecutivo. In particolare, in Europa nel mese di ottobre, sono state immatricolate 910.753 unità, con un incremento di oltre il 14% rispetto al mese precedente.

Tuttavia, nonostante l’aumento dei volumi delle immatricolazioni, nei primi dieci mesi del 2022 il conto è ancora in rosso, con un deficit di circa 780.000 veicoli, con un calo del 7,8% rispetto alle auto immatricolate tra gennaio e ottobre del 2021.

Guardando i singoli dati regionali vediamo come le immatricolazioni in Francia siano cresciute del 5,5%, +11,7% in Spagna, +14,6% dell’Italia, +16,8% della Germania, fino al notevole balzo in avanti del Regno Unito che nel mese di ottobre ha messo a segno una crescita del +26,4%.

Per quanto riguarda i veicoli elettrici, l’Italia si distingue anche a ottobre come ultimo mercato fra i cinque grandi, con una quota dell’8,3% sul totale immatricolato nel mese. Il dato italiano si confronta con il 32,5% della Germania, il 22,4% della Francia, il 21,4% del Regno Unito e il 10,1% della Spagna.