News Finanza Notizie Mondo Gli azionisti di Credit Suisse approvano aumento di capitale di $4,2 mld

Gli azionisti di Credit Suisse approvano aumento di capitale di $4,2 mld

Gli azionisti del Credit Suisse hanno approvato un aumento di capitale di 4 miliardi di franchi svizzeri ($ 4,2 miliardi) volto a finanziare la massiccia ristrutturazione strategica del istituto di credito svizzero.

I piani di raccolta di capitale del Credit Suisse sono suddivisi in due parti.

La prima, sostenuta dal 92% degli azionisti, concede azioni a nuovi investitori tra cui la Saudi National Bank tramite un collocamento privato. La nuova offerta di azioni vedrà la BNS acquisire una partecipazione del 9,9% in Credit Suisse, diventando così il maggiore azionista della banca.

Il secondo aumento di capitale emette azioni di nuova nomina con diritto di prelazione agli azionisti esistenti, ed è stato approvato con il 98% dei voti.

Il presidente del Credit Suisse, Axel Lehmann, ha affermato che il voto ha segnato un “passo importante” nella costruzione del “nuovo Credit Suisse”.

“Questo voto conferma la fiducia nella strategia, come l’abbiamo presentata in ottobre, e siamo completamente concentrati sulla realizzazione delle nostre priorità strategiche per gettare le basi per una futura crescita redditizia”, ​​ha affermato Lehmann.

Credit Suisse ha previsto una perdita di 1,5 miliardi di franchi svizzeri ($ 1,6 miliardi) per il quarto trimestre, con l’inizio della sua seconda revisione strategica in meno di un anno, volta a semplificare il modello di business per concentrarsi sulla sua divisione di gestione patrimoniale e sul mercato interno svizzero.