News Finanza Notizie Italia Gibus: balzo dei ricavi all’estero (+30%) nel I semestre

Gibus: balzo dei ricavi all’estero (+30%) nel I semestre

Il cda di GIBUS, il brand italiano del settore outdoor design di alta gamma, ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2019.

I ricavi consolidati sono pari a 22,1 milioni, in crescita del 18,8% rispetto al primo semestre 2018. Il fatturato realizzato all’estero è di 7,4 milioni (+30,2%) e rappresentano il 34% del totale; performance positive anche per l’Italia, che registra ricavi pari a 14,6 milioni (+13,7%).

L’Ebitda si attesta a 3,6 milioni (margine sui ricavi pari al 16,2%), in crescita del 20,1% rispetto al 30 giugno 2018 per effetto del diverso mix di fatturato che vede una maggiore componente del segmento lusso e di una minore incidenza dei costi di struttura. L’Ebit, pari a 2,9 milioni, ha registrato un incremento del 21%, con un Ebit margin al 12,9%.

Il conto economico si chiude con un utile netto pari a 2,1 milioni e registra un incremento del +24,4% rispetto al primo semestre dello scorso anno. La posizione finanziaria netta si esprime in 0,7 milioni, in miglioramento rispetto a 3 milioni al 31 dicembre 2018 attribuibile prevalentemente all’operazione di quotazione all’Aim.

Per l’esercizio 2019 il mercato di riferimento, sia interno che estero, è previsto in crescita. Il management confida quindi di poter raggiungere gli obiettivi prefissati per il 2019 sia in termini di fatturato e di marginalità aziendale.