News Finanza Dati Bilancio Mondo FedEx prosegue con la riduzione dei costi dopo una trimestrale in chiaroscuro

FedEx prosegue con la riduzione dei costi dopo una trimestrale in chiaroscuro

FedEx ha registrato ricavi pari a 22,8 miliardi di dollari nel secondo trimestre fiscale del 2023 (terminato il 30 novembre 2022), in calo rispetto ai 23,5 miliardi di dollari dello stesso periodo di un anno fa e al di sotto dell’obiettivo degli analisti di 23,7 miliardi di dollari.

L’utile rettificato in calo a 815 milioni di dollari, o 3,18 dollari per azione rispetto ai 1,3 miliardi di dollari, o 4,83 dollari per azione, di un anno fa.

Le attese del mercato erano per un utile per azione rettificato di 2,82 dollari.

La società ha identificato un risparmio sui costi incrementale di 1 miliardo di dollari rispetto alle previsioni di settembre. Inoltre, prevede di generare risparmi sui costi totali per l’anno fiscale 2023 di circa 3,7 miliardi di dollari rispetto al piano iniziale.

La società di trasporto prevede utili per azione nel 2023 tra 13 e 14 dollari, rispetto alla stima media degli analisti di 14,08 dollari, secondo dati Refinitiv.

“Il team di FedEx si è mosso con urgenza per compiere rapidi progressi nella nostra trasformazione in corso mentre navigava in un contesto di domanda più debole – ha dichiarato il CEO Raj Subramaniam – I nostri guadagni hanno superato le nostre aspettative nel secondo trimestre, guidati dall’esecuzione e dall’accelerazione dei nostri aggressivi piani di riduzione dei costi”.