News Finanza Notizie Italia ePrice fa un altro +25% a Piazza Affari, effetto Negma spinge il titolo

ePrice fa un altro +25% a Piazza Affari, effetto Negma spinge il titolo

Continua anche oggi l’impulso rialzista di ePrice che balza del 25% a 0,026 euro. I rialzi sono scaturiti dall’avvio delle trattative in esclusiva (fino al 15 febbraio) con Negma Group, societa’ di investimento di Dubai e gia’ azionista del gruppo dell’e-commerce.

Negma ha presentato una proposta per intervenire nel salvataggio di ePrice, che si trova al momento con un capitale al di sotto dei minimi di legge.

La società, a fine dicembre, presenta a fine dicembre una liquidità di 2,8 milioni e un indebitamento finanziario netto di 4,3 milioni.

In attesa della conclusione del negoziato, il cda di ePrice ha fatto slittare l’approvazione dei conti di bilancio 2020, redatto sul presupposto della continuità aziendale e i numeri, esaminati dal board, prospettano perdite in crescita.

Intanto il mercato apprezza la volontà e l’interesse del fondo nel voler risanare ePrice, che balza del 25%.