News Finanza Notizie Italia Debito +129 mld in 4 mesi e Pil 2020 rivisto al ribasso: le stime della Mazziero Research

Debito +129 mld in 4 mesi e Pil 2020 rivisto al ribasso: le stime della Mazziero Research

129 miliardi: questo il maggior debito accumulato in solo 4 mesi. Lo si legge nell’ultimo report della Mazziero Research, secondo cui il debito aumenterebbe a 2.560 miliardi a luglio con una proiezione a fine anno tra 2.566 e 2.598 miliardi. La crescita dovrebbe essere ancora forte ad agosto, puntualizza la Mazziero Research, ma poi dovrebbe attenuarsi nei mesi successivi, grazie a una ripresa delle entrate fiscali. Il dato ufficiale di luglio verrà pubblicato dalla Banca d’Italia il prossimo 15 settembre.

Per quanto riguarda il Pil dell’Italia, la Mazziero Research ha rivisto sia le stime annuali sia quelle del 3° e 4° trimestre con variazioni che si mantengono comunque contenute. Il 3° trimestre dovrebbe segnare un recupero tra +12 e +15% (dato calcolato +14,2%) mentre il progresso sarebbe più modesto nel 4° trimestre e compreso tra +1 e +4% (dato calcolato +2,5%). A livello annuale il Pil viene stimato tra -7 e -9% (dato calcolato -8,2% in calo rispetto al -8,0% precedente).

In merito a tali stime, segnala la la Mazziero Research occorre considerare che il forte aumento ipotizzato per il 3° trimestre non ha nulla di eclatante, ma è la semplice conseguenza di una ripresa, in qualche misura, delle attività che creano un evidente scostamento positivo rispetto ai forti cali avvenuti nella prima parte dell’anno. L’entità della ripresa nella seconda metà dell’anno è fortemente soggetta al grado di miglioramento economico a livello globale e potrebbe essere annullata anche completamente nel caso di una recrudescenza dell’emergenza Covid.