News Notiziario Notizie Asia Crisi criptovalute: anche Babel blocca i prelievi

Crisi criptovalute: anche Babel blocca i prelievi

In difficoltà un’altra piattaforma di prestito di criptovalute. L’asiatica Babel, recentemente valutata 2 miliardi di dollari in un round di finanziamento che ha coinvolto anche Jeneration Capital e 10T holdings, ha blocca i prelievi così come fatto a inizio settimana da Celsius. Babel ha detto ai clienti che sta affrontando “pressioni di liquidità insolite” mentre si confronta con i recenti cali del mercato. Un portavoce di Babel ha detto a Bloomberg che il team ha dovuto affrontare “una certa pressione” e “ci sta lavorando”. Il sito web di Babel mostra che Sequoia Capital e Tiger Global sono elencati come suoi attuali investitori.

Babel gestisce circa 500 clienti e limita la propria attività a Bitcoin, Ether e stablecoin.

Nell’ultima settimana il mercato delle crypto ha subito forti cali con il valore di tutte le criptovalute tornato al di sotto di $ 1 trilione, ossia due terzi sotto i suoi massimi di $ 3 trilioni alla fine dello scorso anno.