News Notiziario Notizie Italia Caro energia: 100 operatori di luce e gas a rischio chiusura in Italia

Caro energia: 100 operatori di luce e gas a rischio chiusura in Italia

Circa 100 società energetiche che operano all’ingrosso rischiano di chiudere a breve i battenti, con ripercussioni soprattutto per i consumatori finali. La denuncia arriva oggi da Consumerismo No profit e A.R.T.E. (Associazione di Reseller e Trader dell’Energia) che evidenziano come i rincari nel settore dell’energia registrati negli ultimi 18 mesi siano insostenibili per molte società che operano nel comparto.

I costi insostenibili per la materia prima e un contributo straordinario iniquo, derivante dal decreto legge dello scorso 21 marzo, rischiano di mettere in ginocchio soprattutto i piccoli e medi grossisti di energia elettrica e gas, società che sono di fatto degli intermediari tra produttori e società di vendita ai clienti finali, e che garantiscono liquidità del mercato.

Questi fallimenti naturalmente si riverserebbero a catena sulle società di vendita con il rischio che a pagare il conto siano i clienti finali costretti a essere forniti dal Fornitore di Ultima Istanza con un costo ancora esorbitante della bolletta.