Finanza Notizie Italia Di giovane età, autonomi e finanza-centrici: ecco i Family Office italiani

Di giovane età, autonomi e finanza-centrici: ecco i Family Office italiani

Giovani, autonomi e con forti competenze finanziarie pur se ancora a guida famigliare. Questo l’identikit dei Single Family Office italiani secondo la ricerca “La trasformazione del Family Office”, condotta dalla School of Management del Politecnico di Milano e dal Centro sul Family Business Management della Libera Università di Bolzano.

Family Office: cosa sono e cosa fanno

I Family Office sono società che forniscono servizi di gestione del patrimonio a una (single-family) o più (multi-family) famiglie imprenditoriali e in Italia sono un fenomeno relativamente recente e in crescita: dei 178 censiti dallo studio, quasi tre quarti sono stati fondati negli ultimi vent’anni. L’ultimo decennio è stato dominato dalla nascita di nuovi Single Family Office, oltre la metà dei quali presentano un coinvolgimento di due o più generazioni della famiglia di riferimento.

Il fenomeno dei Family Office in Italia ha registrato un’evidente accelerazione dal 2000. Si pensi che più di 100 dei 169 Family Office attivi in Italia (oltre ai 9 che operano all’estero) sono stati fondati nell’ultimo ventennio, 61 solo dal 2011. Oltre il 64% di essi ha sede in Lombardia, il 12% in Veneto e il 9% in Piemonte, seguono il Lazio (5,9%) e l’Emilia Romagna (4,7%). Le forme societarie adottate sono principalmente due, Società a responsabilità limitata (57%) e Società per azioni (40%).  La tipologia più “tradizionale” è il Single Family Office (37% del totale), struttura controllata da una sola famiglia che è anche la destinataria delle attività e che nel 52,2% dei casi detiene ancora un’impresa; il 28,5% dei Single Family Office si rapporta con il Consiglio di famiglia e il 57,9% è multigenerazionale, cioè di proprietà di due o più generazioni di imprenditori. La forma più diffusa però (51,7%) è il Multi-Family Office professionale, struttura formalmente indipendente, aperta al mercato, che raggruppa professionisti per servizi di consulenza e gestione del patrimonio a più famiglie (8 sono l’evoluzione di Single Family Office che hanno aumentato la base clienti). Infine, ci sono le organizzazioni di origine bancaria (11,8%) che offrono soluzioni di private banking evoluto e/o di wealth management così personalizzati da risultare simili a quelle dei Multi-Family Office.

Identikit del Family Office italiano 

I Family Office italiani – secondo la ricerca – soprattutto quelli a clientela aperta, sono spesso “finanza-centrici”, dediti soprattutto all’allocazione del capitale finanziario famigliare, a rischio di tralasciare aspetti intangibili e strategici legati alla creazione di valore socio-emotivo e umano per la famiglia. Riguardo agli investimenti, il 90% degli intervistati ha effettuato almeno un investimento di private equity ed è sempre più massiccio il ricorso alle tecnologie digitali (il 92,8% usa una piattaforma gestionale e si nota una sempre maggiore personalizzazione delle soluzioni), nonostante non sfuggano le criticità legate ai rischi di attacchi informatici e alla gestione della privacy.