Petrolio: Brent resta sotto muro 40$, nuovi lockdown peseranno su domanda

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

29 ottobre 2020 - 08:58

MILANO (Finanza.com)

Performance deboli per il petrolio che si muove in territorio negativo all'indomani degli annunci sui lockdown decisi dalla Francia (totale) e dalla Germania (parziale). In attesa dell'avvio delle contrattazioni in Europa, il Brent perde lo 0,5% a 39,4 dollari al barile mentre il WTI cede lo 0,51% a 37,2 dollari dopo la debolezza della vigilia. Le notizie sui lockdown in Germania e Francia "non sono un grande segnale per i mercati, poiché inizialmente si pensava che eventuali ulteriori ondate di Covid-19 sarebbero state affrontate con blocchi più mirati e localizzati", commentano gli esperti di ING sottolineando che "quest'ultima ondata di Covid-19 peserà sulla domanda di petrolio".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967