Fca e Archer Aviation insieme per creare il primo air taxi che sorvolerà il traffico cittadino

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

13 gennaio 2021 - 11:14


MILANO (Finanza.com)

Creare un veicolo ecologico in grado di trasportare fino a 20 passeggeri per brevi tragitti, sorvolando il traffico automobilistico in città super affollate, come Pechino, Dubai, Los Angeles e Sao Paulo. Questo l’obiettivo dell’air taxi che sta progettando la start up californiana Archer Aviation e che vedrà la collaborazione di Fiat Chrysler.

La collaborazione tra Fca e Archer Aviation

La catena di fornitura a basso costo della casa automobilistica e la sua esperienza in materiali avanzati e in ingegneria contribuirà a rendere il veicolo più conveniente, hanno sostenuto le società. Archer ha in programma di svelare il suo aereo in anticipo quest’anno, con l'inizio della produzione previsto per il 2023.

"L’elettrificazione nel settore dei trasporti è il futuro e la tecnologia è in rapido sviluppo", ha affermato Doug Ostermann, responsabile dello sviluppo del business globale di Fiat Chrysler, citando i vantaggi reciproci della partnership. Archer Aviation, con sede a Palo Alto, è una delle numerose aziende che lavorano per stimolare il mercato con una nuova gamma di air taxi chiamato eVTOL.

Fiat Chrysler ha collaborato sugli elementi di design dell'abitacolo del veicolo. ll mercato della mobilità elettrica dell'aria potrebbe essere valutato a 1,5 trilioni di dollari entro il 2040, ha detto Archer, citando una ricerca di Morgan Stanley e l'obiettivo della Archer è quello di dare vita ad una compagnia aerea di che opererà all'interno delle metropoli internazionali: l'autonomia prevista di circa 100 km, abbinata a una velocità di 240 km/h, dovrebbe consentire al veicolo di coprire in tempi ristretti tratte relativamente brevi senza incappare nei limiti del traffico stradale.

Tutte le notizie su: fca

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967