Brexit: 'tutto resta possibile: nuove elezioni, estensione scadenza articolo 50, ma anche secondo referendum' (DWS)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

16 gennaio 2019 - 10:23

MILANO (Finanza.com)

"Purtroppo, tutto resta possibile: nuove elezioni, un'estensione della scadenza per l'articolo 50 o anche un secondo referendum. Come molti dei nostri colleghi, anche noi continuiamo a sperare in un'uscita ordinata del Regno Unito dall'Unione europea. Ma il percorso per arrivarci non è chiaro, e in ogni caso presenta molti ostacoli. Dobbiamo anche riconoscere che la probabilità di una Brexit complicata è aumentata". Lo ha dichiarato Stefan Kreuzkamp, chief investment officer di DWS, aggiungendo che "anche se la maggioranza dei parlamentari britannici sostengono di volerlo evitare, l'intero processo Brexit continua a essere fortemente guidato dagli interessi dei partiti". Kreuzkamp ricorda inoltre che "l'intera impresa è iniziata come un azzardo - fallito – sotto il governo di David Cameron. Perché poi non dovrebbe alla fine finire così? Fino ad oggi il comportamento dei politici britannici non ha certo ridotto le nostre preoccupazioni a riguardo".

Tutte le notizie su: Brexit

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]